Notizie

SeacInfo

servizi2.seac.it - SeacInfo

SeacInfo Seac Spa

5/2/2019 - Condanna per lesioni colpose per il sinistro causato da un macchinario marchiato CE

SeacInfo Amministrazione del personale
Condanna per lesioni colpose per il sinistro causato da un macchinario marchiato CE
Il datore di lavoro va condannato per lesioni personali colpose per l'incidente occorso all'operaio a causa di un macchinario, a nulla rilevando il fatto che lo stesso fosse provvisto di marchio CE e che nel manuale d'uso non fosse specificata la necessità di un suo fissaggio.La Corte di Cassazione, quarta sezione penale, con la Sentenza n. 5441 del 4 febbraio 2019, ha chiarito che al datore, in qualità di responsabile della sicurezza dell'ambiente di lavoro, spetta la verifica della corrispondenza ai requisiti di legge dei macchinari utilizzati e, in caso di mancanza, risponde dell'eventuale infortunio occorso a un dipendente, in quanto la marchiatura di conformità CE non lo esonera dalla sua responsabilità.

5/2/2019 - Tassazione sostitutiva per pensionati che si trasferiscono nel Sud Italia: Legge di Bilancio 2019

SeacInfo Fiscale
Tassazione sostitutiva per pensionati che si trasferiscono nel Sud Italia: Legge di Bilancio 2019
Tra le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2019, si segnala l'introduzione del nuovo art. 24-ter, TUIR, in base al quale le persone fisiche titolari di redditi da pensione erogati da soggetti esteri che trasferiscono la propria residenza in un Comune: della Sicilia, Calabria, Sardegna, Campania, Basilicata, Abruzzo, Molise, Puglia; con una popolazione fino a 20.000 abitanti; possono optare per l'assoggettamento dei redditi di qualunque categoria, percepiti da fonte estera o prodotti all'estero, all'imposta sostitutiva del 7%.

5/2/2019 - Esenzione IRPEF ed IRAP per le borse di studio erogate a studenti che partecipano al programma Erasmus

SeacInfo Fiscale
Esenzione IRPEF ed IRAP per le borse di studio erogate a studenti che partecipano al programma Erasmus
Con Risposta ad istanza di consulenza giuridica 31 gennaio 2019, n. 6, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all'esenzione dall'imposta sui redditi delle persone fisiche e dall'imposta regionale sulle attività produttive per le borse di studio erogate nell'ambito del programma 'Erasmus +'.L'Agenzia delle Entrate ha sottolineato che è prevista l'esenzione dall'IRPEF delle borse di studio per la mobilità internazionale erogate in favore degli studenti delle università e delle istituzioni di alta formazione artistica, musicale e coreutica che partecipano al programma comunitario 'Erasmus Plus', nonché l'esenzione dall'IRAP per i soggetti che le erogano.L'Amministrazione Finanziaria evidenzia che non è possibile giungere ad un'analoga conclusione in relazione all'erogazione, nel medesimo programma comunitario, di somme per il personale docente e amministrativo; infatti, l'assenza di una espressa previsione esentativa per le sovvenzioni erogate ad altri partecipanti al programma, quali personale docente e amministrativo, impedisce a questi ultimi di fruire del beneficio fiscale in oggetto.

5/2/2019 - Lavoro nero: valido il ricorso dei lavoratori anche senza l'indicazione del CCNL

SeacInfo Amministrazione del personale
Lavoro nero: valido il ricorso dei lavoratori anche senza l'indicazione del CCNL
La Corte di Cassazione ha ritenuto valido il ricorso di un gruppo di lavoratori che lamentavano un periodo di lavoro irregolare (in nero) alle dipendenze di un'impresa, anche se nel ricorso gli stessi non avevano individuato il CCNL applicato dall'azienda e l'inquadramento che avrebbero dovuto avere nel periodo interessato.La Sentenza n. 3143 del 4 febbraio 2019 sottolinea infatti che, nel caso in specie, essendo stati chiaramente precisati gli elementi di fatto e le ragioni di diritto delle richieste avanzate dai lavoratori, il giudice può ben acquisire le informazioni relative al CCNL, stante il suo diritto-dovere ex art. 421 c.p.c.

5/2/2019 - No all'esclusione della lavoratrice dalla candidatura al posto di lavoro per limite di altezza

SeacInfo Amministrazione del personale
No all'esclusione della lavoratrice dalla candidatura al posto di lavoro per limite di altezza
Secondo la Corte di Cassazione il datore deve assumere la lavoratrice ritenuta inidonea a svolgere le mansioni richieste in quanto troppo bassa, poiché la procedura di assunzione che fissa il limite di altezza è da considerarsi discriminatoria. In materia di requisiti per l'assunzione, la Sentenza n. 3196 del 4 febbraio 2019 precisa che nel caso di previsione di una statura minima identica per uomini e donne, contraria al principio di uguaglianza in quanto non considerando la diversità di altezza mediamente riscontrabile determina una discriminazione indiretta, il giudice ordinario ne valuta la legittimità ai fini della disapplicazione, valutando in concreto la funzionalità del requisito richiesto rispetto alle mansioni da svolgere.
Scadenziario

servizi2.seac.it - Scadenzario

Scadenzario Seac Spa

18/3/2019 - CONTRIBUTI INPS MENSILI

Scadenza: CONTRIBUTI INPS MENSILI
Versamento all'INPS da parte dei datori di lavoro dei contributi previdenziali a favore della generalità dei lavoratori dipendenti, relativi alle retribuzioni maturate nel mese precedente
Soggetti: Datori di lavoro
Versamento: Tramite modello di pagamento F24

18/2/2019 - ADDIZIONALI

Scadenza: ADDIZIONALI
Versamento addizionali regionali/comunali su redditi da lavoro dipendente del mese precedente
Soggetti: Datori di lavoro

5/3/2019 - TRASMISSIONE CORRETTIVA DEI DATI RELATIVI AD ONERI DA PARTE DI SOGGETTI TERZI

Scadenza: TRASMISSIONE CORRETTIVA DEI DATI RELATIVI AD ONERI DA PARTE DI SOGGETTI TERZI
in caso di errata comunicazione (avvenuta entro il termine del 28 febbraio), i soggetti obbligati alla trasmissione dei dati utili per la predisposizione del Mod. 730 precompilato (banche, assicurazioni, enti previdenziali ed enti di previdenza complementare, ecc.) possono provvedere all'invio all'Agenzia delle Entrate dei dati corretti senza incorrere in sanzioni

18/2/2019 - IVA (mensili - trimestrali speciali)

Scadenza: IVA (mensili - trimestrali speciali)
liquidazione e versamento (mese di gennaio 2019 e IV trimestre 2018 - trimestrali speciali)

31/3/2019 - CERTIFICAZIONI UTILI

Scadenza: CERTIFICAZIONI UTILI
consegna ai percettori delle certificazioni relative agli utili corrisposti nel periodo d'imposta precedente

18/2/2019 - IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI

Scadenza: IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI
Termine per il versamento dell'imposta sugli intrattenimenti del mese precedente
Soggetti: Soggetti che esercitano attività di intrattenimento in modo continuativo
Versamento: Tramite modello di pagamento F24

18/3/2019 - ADDIZIONALI

Scadenza: ADDIZIONALI
Versamento addizionali regionali/comunali su redditi da lavoro dipendente del mese precedente
Soggetti: Datori di lavoro

18/2/2019 - CONTRIBUTI INPS MENSILI

Scadenza: CONTRIBUTI INPS MENSILI
Versamento all'INPS da parte dei datori di lavoro dei contributi previdenziali a favore della generalità dei lavoratori dipendenti, relativi alle retribuzioni maturate nel mese precedente
Soggetti: Datori di lavoro
Versamento: Tramite modello di pagamento F24

18/3/2019 - CONTRIBUTI INPS MANODOPERA AGRICOLA

Scadenza: CONTRIBUTI INPS MANODOPERA AGRICOLA
Termine per il versamento dei contributi relativi alla manodopera agricola
Soggetti: Datore di lavoro
Versamento: Tramite modello di pagamento F24

18/2/2019 - CONTRIBUTI INPS - GESTIONE EX ENPALS MENSILI

Scadenza: CONTRIBUTI INPS - GESTIONE EX ENPALS MENSILI
Termine per il versamento contributi previdenziali a favore dei lavoratori dello spettacolo
Soggetti: Datore di lavoro
Versamento: Tramite modello di pagamento F24
Presentazione: Modello GV allo sportello bancario o postale.