Notizie

SeacInfo

servizi2.seac.it - SeacInfo

SeacInfo Seac Spa

5/2/2018 - Sì al risarcimento del danno oltre le tabelle milanesi per le gravi sofferenze patite dal lavoratore morto di amianto

SeacInfo Amministrazione del personale
Sì al risarcimento del danno oltre le tabelle milanesi per le gravi sofferenze patite dal lavoratore morto di amianto
Con l'Ordinanza n. 2598 del 2 febbraio 2018, la Corte di Cassazione, respingendo il ricorso presentato da una S.p.a., conferma il risarcimento del danno biologico pari a 1.000 euro al giorno (e non a 800) dalla diagnosi fino al decesso del lavoratore.Il giudice può riconoscere al lavoratore morto per l'esposizione all'amianto in fabbrica un risarcimento superiore ai limiti di valore delle tabelle milanesi, se motivato in modo specifico, ad esempio perché il danneggiato non è vissuto molto oltre il momento in cui gli è stata diagnosticata la malattia, ma lo ha fatto fra gravi sofferenze.Si legge nell'ordinanza che 'nella liquidazione del danno biologico, quando manchino criteri stabiliti dalla legge, l'adozione della regola equitativa di cui all'art. 1226 c.c. deve garantire non solo l'uniformità di giudizio di fronte a casi analoghi, prendendo come riferimento le tabelle del Tribunale di Milano, ma anche una adeguata valutazione delle circostanze del caso concreto'.

5/2/2018 - Esenzione dall'IMU agricola per i terreni montani: Sentenza

SeacInfo Fiscale
Esenzione dall'IMU agricola per i terreni montani: Sentenza
Con Sentenza 21 novembre 2017, n. 17/2018 la Corte Costituzionale ha dichiarato infondata la questione di legittimità costituzionale riguardante l'esenzione dal pagamento dell'IMU agricola, per gli anni 2014 e 2015, per i terreni classificati totalmente montani o parzialmente montani, quando posseduti e condotti da coltivatori diretti e da imprenditori agricoli professionali, ubicati nell'elenco dei comuni italiani predisposto dall'Istat.I giudici, rigettando le censure della Regione Sardegna e del TAR del Lazio, hanno inoltre precisato che la caratteristica di 'montanità' non viene individuata esclusivamente da un criterio altimetrico (l'80% della superficie del territorio comunale deve essere situata al di sopra dei 600 metri) ma sono presi in considerazione anche i parametri di bassa redditività.

5/2/2018 - Chiarimenti in materia di consolidato: Risoluzione

SeacInfo Fiscale
Chiarimenti in materia di consolidato: Risoluzione
Con Risoluzione 2 febbraio 2018, n. 13, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla disciplina del consolidato.In particolare, l'Agenzia ha chiarito che, nel caso di fusione per incorporazione di una società consolidante con una società esterna al consolidato, non si applica in via analogica l'art. 13, commi 5 e 6 del DM 9 giugno 2004 se il soggetto incorporante sia una SPAC (Special Purpose Acquisition Company).

5/2/2018 - INPS: conseguenze della variazione degli interessi legali

SeacInfo Amministrazione del personale
INPS: conseguenze della variazione degli interessi legali
L'INPS, con la Circolare n. 23 del 2 febbraio 2018, illustra i riflessi sul calcolo delle somme aggiuntive per omesso o ritardato versamento dei contributi previdenziali e assistenziali della variazione allo 0,3% del saggio di interesse legale.Tale variazione è operativa dal 1° gennaio 2018.

5/2/2018 - Accordo aziendale: non necessaria la forma scritta per la stipula e la disdetta

SeacInfo Amministrazione del personale
Accordo aziendale: non necessaria la forma scritta per la stipula e la disdetta
Secondo la Corte di Cassazione per la stipula dell'accordo aziendale non è richiesta necessariamente la forma scritta, ma è ammessa la conclusione anche per fatti concludenti e, di conseguenza, una delle parti può dare la disdetta anche a voce, a meno di un'eventuale diversa pattuizione scritta precedentemente raggiunta dalle parti. La Suprema Corte, con la Sentenza n. 2600 del 2 febbraio 2018, ha chiarito che il principio di libertà delle forme trova applicazione anche rispetto all'accordo o al contratto collettivo di lavoro di diritto comune e che spetta alla parte che eccepisce l'avvenuto recesso l'onere della prova e se gli altri contraenti hanno chiesto di metterlo per iscritto la prima deve dimostrare che la successiva dichiarazione era solo confermativa.
Scadenziario

servizi2.seac.it - Scadenzario

Scadenzario Seac Spa

16/3/2018 - CONTRIBUTI INPGI

Scadenza: CONTRIBUTI INPGI
Versamento dei contributi previdenziali dei giornalisti professionisti relativi alle retribuzioni maturate nel mese precedente
Versamento: Tramite il modello F24

16/2/2018 - RITENUTE

Scadenza: RITENUTE
Versamento ritenute su redditi da lavoro dipendente e assimilati, lavoro autonomo, provvigioni, corrispettivi per contratti d'appalto nei confronti dei condomini nonché sull'ammontare dei canoni/corrispettivi relativi ai contratti di locazione breve (mese precedente)

7/3/2018 - INVIO CU 2018 ORDINARIA

Scadenza: INVIO CU 2018 ORDINARIA
termine per l'invio telematico all'Agenzia delle Entrate della CU 2018 ordinaria, nonché degli ulteriori dati fiscali e contributivi, dei dati necessari per l'attività di controllo dell'Agenzia delle Entrate e degli enti previdenziali e assicurativi, dei dati contenuti nelle certificazioni rilasciate ai soli fini contributivi e assicurativi e delle informazioni relative alle operazioni di conguaglio effettuate a seguito dell'assistenza fiscale

16/2/2018 - ADDIZIONALI

Scadenza: ADDIZIONALI
Versamento addizionali regionali/comunali su redditi da lavoro dipendente del mese precedente
Soggetti: Datori di lavoro

8/2/2018 - TRASMISSIONE SPESE SANITARIE AL SISTEMA TS

Scadenza: TRASMISSIONE SPESE SANITARIE AL SISTEMA TS
Farmacie, strutture sanitarie pubbliche/private accreditate e non accreditate, medici iscritti all'albo dei chirurghi, odontoiatri, esercizi commerciali autorizzati alla distribuzione di farmaci da banco, psicologi, infermieri, ostetriche/i, tecnici sanitari di radiologia medica, ottici trasmettono telematicamente al sistema Tessera Sanitaria i dati relativi alle prestazioni sanitarie incassate nel periodo d'imposta precedente

16/2/2018 - IVA (mensili e trimestrali speciali)

Scadenza: IVA (mensili e trimestrali speciali)
liquidazione e versamento (mese di gennaio 2018 e IV trimestre 2017 - trimestrali speciali)

16/3/2018 - IVA - saldo

Scadenza: IVA - saldo
Versamento imposta a saldo dichiarazione anno precedente

16/2/2018 - IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI

Scadenza: IMPOSTA SUGLI INTRATTENIMENTI
Termine per il versamento dell'imposta sugli intrattenimenti del mese precedente
Soggetti: Soggetti che esercitano attività di intrattenimento in modo continuativo
Versamento: Tramite modello di pagamento F24

16/3/2018 - RITENUTE

Scadenza: RITENUTE
Versamento ritenute su redditi da lavoro dipendente e assimilati, lavoro autonomo, provvigioni, corrispettivi per contratti d'appalto nei confronti dei condomini nonché sull'ammontare dei canoni/corrispettivi relativi ai contratti di locazione breve (mese precedente)

16/2/2018 - CONTRIBUTI INPS MENSILI

Scadenza: CONTRIBUTI INPS MENSILI
Versamento all'INPS da parte dei datori di lavoro dei contributi previdenziali a favore della generalità dei lavoratori dipendenti, relativi alle retribuzioni maturate nel mese precedente
Soggetti: Datori di lavoro
Versamento: Tramite modello di pagamento F24